Home Who is Marco Chi e' Marco Portfolio video Sports & Co Blog Contattami Associativo mappa del sito Europa Cup Genova weddings Parties and Event

Varend Corso westland Table Deco Freelance S. Pio Sanremo 2009 le proporzioni Grazie dei Fiori >Il punto vegetativo< Russia




Thks to my friend Tommy for his technical support .He's the engine of this site!


Il punto vegetativo

Si definisce come punto vegetativo, il punto virtuale in cui convergono tutte le linee dei gambi del materiale vegetale della composizione.

Nella composizione floreale, normalmente il punto vegetativo è unico ed otticamente all'interno del contenitore che la ospita, talvolta può essere esterno al contenitore per particolari effetti compositivi (ad esempio, può essere ben inferiore per dare una impressione di quasi parallelismo dei gambi) oppure per centri tavola molto bassi.

Hanno un unico punto vegetativo la composizione formale, la decorativa, la tre gruppi, la lineare, la Hogart, la sferica e via discorrendo

Quando si inseriscono i gambi quindi, bisogna cercare di idealmente farli convergere verso quell'unico punto, in modo che la composizione appaia correttamente bilanciata, altrimenti l'effetto del fiore male inserito sarà quello di un estremo disturbo, al pari di una lama di coltello conficcata nel posto sbagliato.

Quando le composizioni hanno più punti vegetativi, si definiscono vegetative o in vegetazione, in quanto riproducono ciò che è in natura la crescita delle essenze vegetali.

Altro discorso è invece il parallelismo, dove tutti gli elementi vegetali e non, sono in perfetto parallelismo fra di loro.

Nel mazzo a spirale il punto vegetativo è otticamente e fisicamente individuato all'interno delle legatura.

Negli anni 80 era d'uso anche individuare il punto focale della composizione e renderlo riconoscibile da un fiore di forma circolare spesso di colore ben evidente (chiamato punto luce), ora questa abitudine è abbastanza desueta, potremmo quasi definirla“vintage”, e denota un vecchio modo di comporre ormai poco attuale.

Con l'abitudine di lavorare su struttura che si è rafforzata negli ultimi anni nell'arte floreale, diventa sempre più complicato per i neofiti individuare il punto vegetativo in quelle che sono le complesse geometrie delle moderne composizioni, ma rimane comunque un caposaldo per tutte le creazioni nella spugna sintetica.




Questo sito soggetto alle leggi vigenti sul copyright
Pertanto vietata la riproduzione di tutte le immagini ivi contenute
Tutti i diritti riservati 2008 Marco Introini


ADMIN